Il tuo carrello
Il tuo carrello è vuoto.
Chiamaci ora! +39.0810603698|info@casellasas.it
/Listino e Regole di Spedizione
Listino e Regole di Spedizione2019-02-07T16:20:38+02:00

Le spedizione espresse verranno effettuate con:

            

    Per ottenere la spedizione gratuita il minimo di spesa in carrello è di 300 € + IVA
Non partecipano all’iniziativa della spedizione gratuita le grucce, le bobine ed il percloro. Ciò vuol dire che la spesa minima in carrello di 300€ + IVA deve essere effettuata senza il conteggio dei suddetti articoli, che verranno conteggiati separatamente per il costo della spedizione.

LISTINO NAZIONALE  – CORRIERE ESPRESSO

Da 0 a 3 KG Da 3 a 5 KG Da 5 a 10 KG Da 10 a 25 KG Da 25 a 50 KG Da 50 a 100 KG Da 100 a 200 KG
Oltre 200 KG
(ogni 10 KG)
4,99 € 7,50 € 8,59 € 10,20 € 17,50 € 22,90 € 46 € 4 €

Per la Regione Sardegna supplemente di € 3

RAPPORTO PESO/VOLUME 1 mc : 200 Kg
——————————————————————————————————–

LISTINO NAZIONALE – CORRIERE STANDARD

Da 0 a 50 KG Da 50 a 100 KG Da 100 a 200 KG Da 200 a 300 KG Da 300 a 400 KG Da 400 a 500 KG Da 500 a 600 KG Oltre 600 KG
(ogni 100 KG)
11 € 13,50 € 27,00 € 40,50 € 54 € 67,50 € 81 € 15 €

 

Per la Regione Sardegna supplemente di € 15

 

RAPPORTO PESO/VOLUME 1 mc : 250 Kg

——————————————————————————————————–

Art. 6 Diritto di recesso (Direttiva 97/7/CE del 20 maggio 1997)

*Per gli altri Articoli della Direttiva consultare il testo completo

1. Per qualunque contratto negoziato a distanza il consumatore ha diritto di recedere entro un termine di almeno sette giorni lavorativi senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo. Le uniche spese eventualmente a carico del consumatore dovute all’esercizio del suo diritto di recesso sono le spese dirette di spedizione dei beni al mittente.
Per l’esercizio di questo diritto, il termine decorre:
– per i beni, dal giorno del loro ricevimento da parte del consumatore ove siano stati soddisfatti gli obblighi di cui all’articolo 5;
– per i servizi, dal giorno della conclusione del contratto o dal giorno in cui sono stati soddisfatti gli obblighi di cui all’articolo 5, qualora ciò avvenga dopo la conclusione del contratto purché il termine non superi il termine di tre mesi di cui al comma seguente.
Nel caso in cui il fornitore non abbia soddisfatto gli obblighi di cui all’articolo 5, il termine sarà di tre mesi. Tale termine decorre:
– per i beni, dal giorno del loro ricevimento da parte del consumatore;
– per i servizi, dal giorno della conclusione del contratto.
Se le informazioni di cui all’articolo 5 sono fornite entro tale termine di tre mesi, il consumatore disporrà da tale momento del termine di almeno sette giorni lavorativi, di cui al primo comma.
2. Se il diritto di recesso è stato esercitato dal consumatore conformemente al presente articolo, il fornitore è tenuto al rimborso delle somme versate dal consumatore, che dovrà avvenire gratuitamente. Le uniche spese eventualmente a carico del consumatore dovute all’esercizio del suo diritto di recesso sono le spese dirette di spedizione dei beni al mittente. Tale rimborso deve avvenire nel minor tempo possibile e in ogni caso entro trenta giorni.
3. Salvo diverso accordo tra le parti, il consumatore non può esercitare il diritto di recesso previsto nel paragrafo 1 per i contratti:
– di fornitura di servizi la cui esecuzione sia iniziata, con l’accordo del consumatore, prima della scadenza del termine di sette giorni lavorativi, previsto al paragrafo 1;
– di fornitura di beni o servizi il cui prezzo è legato a fluttuazioni dei tassi del mercato finanziario che il fornitore non è in grado di controllare;
– di fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati o che, per loro natura, non possono essere rispediti o rischiano di deteriorarsi o alterarsi rapidamente;
– di fornitura di registrazioni audio e video, o di software informatici sigillati, aperti dal consumatore;
– di fornitura di giornali, periodici e riviste;
– di servizi di scommesse e lotterie.
4. Gli Stati membri prevedono nella loro legislazione che:
– se il prezzo di un bene o di un servizio è interamente o parzialmente coperto da un credito, concesso dal fornitore, o
– se il prezzo è interamente o parzialmente coperto da un credito concesso al consumatore da terzi in base ad un accordo tra questi e il fornitore,
il contratto di credito sia risolto di diritto, senza alcuna penalità, qualora il consumatore eserciti il diritto di recesso conformemente al paragrafo 1.

PER LE SPEDIZIONI CON CORRIERE ESPRESSO: per eventuale assenza al secondo passaggio dell’autista per la consegna verrà addebitato un costo (da pagare direttamente all’autista) di € 10,33 + IVA. Per evitare tale costo è necessario ritirare la merce direttamente presso la sede della propria zona.

PER LE SPEDIZIONI CON CORRIERE STANDARD: per eventuale assenza, anche al primo passaggio, la merce andrà in giacenza e verrà addebitato un costo di € 21,30 + IVA (da pagare direttamente all’autista su maggiorazione contrassegno) per le spese di gestiona della stessa.

SI RICORDA CHE TALI CIFRE SONO STABILITE DAI RISPETTIVI CORRIERI E NON DALLA CASELLA S.A.S.